Dove sono gli amanti della pasta come me? Chi vorrebbe sentirsi libero di mangiarla tutte le volte che si vuole a qualsiasi ora della giornata, anche a cena, senza sentirsi di colpa?? Se la risposta e’ si, siete nel posto giusto! Quando si dice, perche non posso mangiare tanto senza ingrassare? In realta’ si che si puo 😀 Ecco i miei piccoli segreti racchiusi in questa pagina!

Da quando ho scoperto questo piccolo strumento, il mio adorato spiralizzatore, non ne posso fare piu a meno! Questo e’ il mio primo segreto! Era da tanto tempo che non facevo i miei amati spaghetti di verdure e questa volta ho voluto sperimentare con qualcosa di nuovo (dato che i miei preferiti sono sempre stati quelli di zucchine). Oggi ho provato con le patate dolci, uno dei miei amori incondizionati <3. Perché mi piacciono cosi tanto questo tipo di spaghetti e perché’ credo che dovresti ASSOLUTAMENTE provarli??

Sono un’alternativa ai normali spaghetti ma molto piu’ leggeri, non sono fatti da farine raffinate come la pasta e quindi si digeriscono molto piu’ facilmente, ed infine.. insomma sono verdure e tutti sappiamo quanto facciano bene quindi e’ un modo diverso per aumentarne l’apporto giornaliero quasi senza accorgercene! 🙂

In piu’, potrete anche proporli ad una cena con i vostri parenti/amici per un piatto molto originale! Chi se li aspetterebbe mai degli spaghetti cosi? Invece che fare sempre le stesse cose, proponete questo (senza dire magari che sia cosi sano e salutare, questo e’ il nostro segreto) e resteranno a bocca aperta di quanto siano buoni e per la fantasia che avete in cucina! Io ho gia’ provato, con tutte persone assolutamente onnivore e hanno apprezzato tantissimo! Inutile dire che sono finiti nel giro di due minuti 😀 

Volete sapere quanto sia semplice farli?? Ci sono diversi metodi, il piu semplice e’ quello di usare uno spiralizzatore ma siete liberi di farli anche con un coltello anche se ci vorra’ molto piu’ tempo e sinceramente, non ve lo consiglio, ma siete liberi di provare.

Personalmente, vi consiglio vivamente di investire in un buon spiralizzatore con cui potrete sbizzarrirvi a fare spaghetti con tutte le verdure che avete e lo utilizzerete davvero tanto, per pochi soldi da poco meno di 20€ a massimo 70€ se volete proprio esagerare con quello professionale. 

Che dirvi, da quanto li ho scoperti non posso piu farne a meno! Posso mangiare quantitativi indutriali di pasta finalemte senza nessuna preoccupazione di gonfiare, prendere peso e le solite cose che ci passano per la testa se mangiamo troppa pasta! Cosi posso mangiarla tutti i giorni e anche per cena! Meglio di cosi non saprei.. 😀 

Spaghetti di Patate Dolci ai Funghi
Serves 1
Alternativa agli spaghetti normali, saporiti e leggeri.
Write a review
Print
Ingredients
  1. 1 patata dolce media
  2. 5 - 6 funghi champignon
  3. 1 manciata di cavolo nero o foglie di spinaci
  4. 1 spicchio di aglio
  5. 1 cipollina
  6. sale (possibilmente dell'Himalaya) e pepe q.b.
  7. Rosmarino
  8. 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Instructions
  1. Spiralizzare la patata dolce con uno spiralizzatore e mettere in una teglia leggermente unta di olio e far cuocere a 180 gradi per circa 8 minuti o fino a quando non sono leggermente dorati (state attenti a non farli bruciare)
  2. Nel frattempo fate cuocere in padella con un pò di acqua l'aglio e la cipollina tritati finemente fino a quando non si saranno ammorbidite.
  3. Tagliate a fettine sottili i funghi e il cavolo nero (se usate gli spinaci al posto del cavolo nero, aggiungeteli alla fine insieme agli spaghetti) e metteteli in padella insieme all'aglio e la cipollina, aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere con il coperchio per un paio di minuti fino a quando i funghi non si siano ammorbiditi (se troppo secco mettete ancora un pò di acqua).
  4. A questo punto unite gli spaghetti ai funghi, mescolate con gli altri ingredienti e aggiungete del rosmarino fresco.
  5. Lasciate in padella con il coperchio per un paio di minuti o fino a quando gli spaghetti siano morbidi al punto giusto tanto da poterli arrotolare con la forchetta senza spezzarli.
  6. Ancora un pò di rosmarino fresco, un filo di olio e servite.
Notes
  1. I tempi di cottura in padella possono variare in base alla potenza della fiamma che usate (io uso sempre un livello medio-basso).
Metodo Energhia https://www.metodoenerghia.com/

Dato che me lo avete chiesto in tanti su Instagram, questi sono i miei spiralizzatori preferiti:

Alternativa 1: questo e’ il più costoso in quanto e’ elettrico e quindi fa al caso vostro se volete qualcosa super veloce che vi permetterà’ senza quasi nessuno sforzo di fare tutte le verdure in tantissimi modi diversi! 

Alternativa 2: questo non e’ elettrico ma e’ anche molto veloce da usare, costa di meno perché appunto non e’ elettrico ma potete affettare qualunque tipo di verdura e di qualsiasi dimensione in tantissimi formati diversi! Personalmente e’ il mio preferito per il rapporto qualità/prezzo! Divertentissimo da usare e anche facile da pulire! 

Alternativa 3: questa alternativa e’ se non avete molto spazio in cucina e preferite qualcosa di più piccolo. Dovrete mettere leggermente un po più di forza con le mani ma e’ lo stesso molto semplice da usare e da pulire! 2 sole modalità per affettare le verdure ma molto conveniente e lame di buona qualità! 

Ribadisco che potete anche provare a farli senza spiralizzatore con un coltello o con un pelapatate, ci vorra’ piu tempo e la forma non vi verra’ cosi bella come questi ma potete provare prima di fare il vostro acquisto. 

Spero di aver riposto a pieno alle vostre domande e che vi sia stata d’aiuto! Fatemi sapere se li provate e taggatemi nelle foto! Amo vedere le vostre creazioni! <3

Recent Posts / View All Posts

Polpette di Miglo

| Primi e Secondi | No Comments

Falafel (Polpette di ceci vegane)

| Primi e Secondi | No Comments
  Strumenti da cucina: Un robot da cucina   Un tritatutto per le spezie. Molti frullatori o robot da cucina ce l'hanno compreso come in QUESTO Tre ciotole per mescolare     Potrebbero…

Polpette di melanzane

| Antipasti e Contorni, Primi e Secondi | No Comments
  Potrebbero interessarti anche...

Frittata Vegana

| Antipasti e Contorni, Primi e Secondi | No Comments
  Se questa ricetta ti e' piaciuta, potrebbero piacerti anche queste 🙂  

We are a participant in the Amazon Services LLC Associates Program, an affiliate advertising program designed to provide a means for us to earn fees by linking to Amazon.com and affiliated sites.

Gloria

Author Gloria

Amante della cucina naturale/vegetariana e dello sport, ha sempre creduto che il cibo condiziona la persona a 360 gradi, fisicamente e psicologicamente. Per questo legge molto per migliorare continuamente la sua alimentazione e sperimentare sempre ricette nuove. Ha un passato da sportiva agonista in diversi sport tra cui nuoto e tiro con l'arco e attualmente si dedica al funzionale e al crossfit.

More posts by Gloria